Perché scegliere il compensato per i tuoi progetti di bricolage?

Perché scegliere il compensato per il bricolage

Il compensato ha molti vantaggi: è economico, pratico da lavorare e facile da reperire. Se vuoi diventare un maestro nella lavorazione del legno, parti dal compensato!

Lavorare il legno è una delle passioni più diffuse: non c'è niente di meglio per dar forma a piccoli o grandi progetti con le proprie mani. Conosci l’effetto Ikea? Si tratta di una teoria secondo la quale apprezziamo maggiormente un prodotto realizzato da noi, anche con poco sforzo come nel caso dei mobili del colosso svedese, rispetto a un prodotto di pari caratteristiche acquistato già pronto.

Lavorare con il legno attiva (in parte) questo effetto: più è complesso il nostro lavoro, maggiore sarà la soddisfazione nel poter sfoggiare un prodotto che porta la nostra firma in ogni sua parte.

Perché scegliere il compensato? I motivi sono molti! Sicuramente più semplice da lavorare rispetto al legno, consente di realizzare progetti di diversi livelli di complessità.

Che cos’è il compensato?

Il compensato è un materiale da costruzione ottenuto dalla lavorazione del legno. A seconda del tipo di albero utilizzato per crearlo, assume un nome diverso. Il compensato di pioppo, per esempio, viene prodotto a partire da questa tipologia di alberi.

Il compensato si ottiene sovrapponendo un numero variabile di strati di legno, uniti mediante pressione. Più alto il numero di strati sovrapposti, maggiore sarà la resistenza dei pannelli ottenuti.

I fogli che compongono gli strati sono ricavati dal tronco degli alberi, che viene sfogliato con macchinari appositi. Il tronco ruota su se stesso e una lama lo taglia per la lunghezza ricavando il materiale necessario per creare i pannelli. 

Seppure il compensato sia stato utilizzato in modo ricorrente e industriale a partire dal 1830 (per la costruzione di pianoforti in Nord America, inizialmente), esistono testimonianze archeologiche che ne attestano l’utilizzo fin dai tempi dell’antica Grecia.

Il compensato è utilizzato in diversi settori industriali e per realizzare molti prodotti.

  • Mobili Pianoforti e strumenti musicali
  • Creazione di oggetti decorativi
  • Pavimentazioni
  • Automotive
  • Nautica
  • Scale
  • Scaffalature
  • Costruzioni
  • Telai per l’industria tessile

Il compensato di pioppo è un materiale ecosostenibile

Un materiale ecosostenibile

A differenza del legname che proviene da boschi e foreste, con il compensato è possibile sostenere una filiera che ha a cuore l’ambiente. Il compensato di pioppo, principale prodotto di Legnoo.store, proviene da coltura e non da disboscamento.

I metodi di coltivazione del pioppo garantiscono il reimpianto degli alberi tagliati, per un ciclo virtuoso che garantisce una costante produzione di compensato a fronte di una costante attenzione alla popolazione arboricola.

È bello sapere che un pannello di compensato di pioppo arriva nelle nostre case quando è certo che altri alberi sono stati piantati!

Quali progetti sono adatti per il compensato?

Lavorare il legno è una passione che, con il passare del tempo, consente di approfondire manualità e competenze. Partire da progetti semplice è senz’altro indicato per migliorare. Potresti realizzare mensole con pannelli di compensato, oppure un piccolo scaffale. Una scatola in legno potrebbe essere un altro buon sistema per mettere alla prova le tue capacità.

Un vantaggio del compensato?

La possibilità di personalizzare i pannelli con colori e trattamenti. Potresti scegliere di verniciarlo, oppure di proteggerlo con impregnante o flatting. Potresti decidere di lavorarlo per ottenere una piccola incisione. Le possibilità sono infinite!

Vuoi metterti al lavoro ma non sai da che parte iniziare! Prova a dare un’occhiata ai nostri tutorial: realizza un supporto per smartphone o un’alzatina per il monitor del PC. Due progetti semplici, con guide passo passo per concludere i progetti in modo semplice.

Prodotti correlati

Idee per il design